L'archivio nazionale dei Contratti Collettivi di Lavoro.
In cosa consiste il lavoro subordinato?
Il soggetto disoccupato che si trova a percepire compensi derivanti da prestazione di lavoro accessorio, voucher, ha la possibilità di cumulare il reddito derivante da questa attività con il reddito prodotto dallindennità NASpI.
Altra condizione per cui vale la decadenza dal diritto di percezione NASpI è qualora il reddito derivante dal nuovo rapporto di lavoro sia superiore al limite consentito per il cumulo degli importi.
Se il lavoratore non adempie allobbligo di informare linps del nuovo rapporto di lavoro, se questo ha una durata pari o inferiore a sei mesi saranno gli stessi uffici inps a sospendere la prestazione di disoccupazione; nel caso, invece, di durata superiore a sei mesi.Le ore di lavoro che eccedono lorario previsto dal proprio contratto, pur rientrando allinterno delle 40 ore settimanali, sono considerate lavoro supplementare ; quelle oltre le 40 ore costituiscono invece lavoro straordinario.La cumulabilità delle due situazioni produce la riduzione dellimporto mensile di NASpI nella misura dell80 dei proventi derivanti dal lavoro autonomo, rapportato al periodo di tempo intercorrente tra la data di inizio dellattività e la data di fine dellindennità o, se antecedente, la fine dellanno.Nonostante rappresentino una delle principali forme di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, non rientrano invece allinterno del lavoro subordinato tirocini o stage.Come nel caso di svolgimento di lavoro subordinato anche nel caso di NASpI e lavoro autonomo vi è la possibilità di cumulare i due redditi, derivanti dallindennità di disoccupazione e dal lavoro autonomo, purché questultimo non superi.800 euro annui.A prescindere dalla mansione svolta, dallinquadramento e dalla categoria di appartenenza, a ogni lavoratore dipendente spetta per legge un periodo di ferie retribuite non inferiore alle quattro settimane.Uno dei principali dubbi in merito alla disoccupazione riguarda la cumulabilità tra Naspi vincere premi con gli scontrini e lavoro autonomo o subordinato.Come viene stipulato il contratto di lavoro?In questo caso il prestatore deve effettuare una comunicazione preventiva allistituto, ovvero entro un mese dallinizio della prestazione di lavoro accessorio se successiva allerogazione dellindennità NASpI, pena la decadenza dal diritto alla prestazione a sostegno del reddito.The following two tabs change content below.Se il lavoratore non presenta tale autocertificazione lIstituto chiederà la restituzione della prestazione sin dallinizio dellattività lavorativa.Inoltre, come nelle altre situazioni, anche in questo caso la contribuzione versata durante il periodo di mantenimento della NASpI è utile tanto ai fini dei requisiti per laccesso che ai fini della determinazione della durata di una nuova prestazione di disoccupazione.



È ovvio che anche in questo caso limporto dellindennità NASpI sarà ridotto di un importo pari all80 del reddito previsto, rapportato al periodo di tempo intercorrente tra la data di inizio del contratto di lavoro subordinato e la data in cui termina il periodo.
Durante il periodo di prova, il lavoratore ha comunque diritto a vedersi corrisposto uno stipendio d'importo non inferiore alla retribuzione minima fissata dal Ccnl di categoria.
Le due parti si riuniscono periodicamente per discutere dei contenuti del contratto che regola il rapporto di lavoro sia dal punto di vista normativo sia dal punto di vista economico.Affinché, inoltre, la condizione di cui sopra sia soddisfatta il datore di lavoro o qualora il lavoratore sia impiegato con contratto di somministrazione lutilizzatore, devono essere diversi dal datore di lavoro o dallutilizzatore per i quali il lavoratore prestava la sua attività quando è cessato.Partendo dal presupposto che in alcuni casi è possibile continuare a percepire il sussidio di disoccupazione NASpI e avere un lavoro autonomo (con partita IVA o parasubordinato) o un lavoro dipendente, o prestare lavoro occasionale, vediamo quali sono le regole e limiti previsti dalla legge.Nel caso in cui il compenso derivante dalle prestazioni effettuate con voucher raggiunga un limite complessivo.000 euro per anno civile, ossia da gennaio a dicembre, i due redditi sono interamente cumulabili e il prestatore non ha alcun obbligo di comunicazione nei confronti dellinps.In questa situazione i soggetti interessati possono richiedere lanticipazione in ununica soluzione dellintero importo spettante da utilizzare nellavvio dellattività.Permessi retribuiti, quando richiederli?Pubblichiamo di seguito larticolo scritto per m, durante il periodo di disoccupazione, mentre si percepisce lindennità di disoccupazione NASpI, il soggetto disoccupato può essere chiamato per intraprendere una nuova attività lavorativa autonoma, dipendente o occasionale.Anticipazione NASpI per attività autonoma, esiste unulteriore possibilità riservata a coloro i quali si trovano nella condizione di percepire lindennità NASpI e decidono di avviare unattività in forma autonoma.




[L_RANDNUM-10-999]